Give Me All Your Luvin’

4 Feb

Madonna

“Fans can make you famous,

a contract can make you rich,

the press can make you a superstar,

but only luv can make you a player.”

She is back. Madonna è tornata e il suo nuovo video sembra urlare qualcosa tipo “forse vi eravate dimenticati chi sono io”. Non c’è Lady Gaga che tenga, ragazzi.

IL VIDEO è spettacolare. Porta a spasso i suoi 50 anni suonati (daccordo, gli zigomi sono usciti da un dipartimento di chirurgia estetica e il guantino che nasconde le mani non manca, ma riguardo ai muscoli  sul resto del corpo non si può proprio dire nulla: e fidatevi che dal vivo sono anche più tonici) con carrozzina, occhialoni da diva, trench Burberry e scarpe Prada.

Sul suo cammino trova cheerleader che intonano il suo nome (tra cui anche M.I.A. e Nicki Minaj) e una squadra di giocatori di football che si sacrificano per lei quando qualcuno cerca di mitragliarla da una macchina, per rimarcare il fatto, ormai noto anche i muri, che Madonna quest’anno sarà la protagonista dello show dell’intermezzo del Super Bowl (solo dell’intermezzo? o come ha scritto Simone Tempia su Vogue, il Super Bowl sarà il “suo concerto con un po’ di football intorno?”)

I giocatori la innalzano e la fanno camminare sui muri fino a portarla su un palco dove – con una bella autocitazione che urla ancora una volta “ricordatevi chi avete davanti” – si trasforma, con tanto di scarpe Sergio Rossi, in Marilyn, o meglio, nella Madonna degli anni ’80 che si vestiva da Marilyn (che è diverso). Le altre due cantanti sembrano due parodie di Maddy (questo è il brutto di fare un video con Madonna, che da cantante sbalzi irrimediabilmente a corista).

IL SINGOLO. Molti sono rimasti delusi dalla canzone: un mio amico, “madonnaro” sfegatato, ha detto “aspetto quattro anni e questo è il risultato??”. Lo so, Give me all you luvin’ non è all’altezza di Bedtime Story o Frozen. Però sono certa che ci rimarrà comunque in testa e canteremo lo stesso i suoi coretti fino allo sfinimento. E che tutti quanti la prossima stagione andremo in giro vestiti da cheerleader o da giocatori da football.

Esagero? Non credo proprio, è di Madonna che si parla: si può amare o odiare ma nessuno può negare il suo status iconico (non parlo di musica). E soprattutto basta una volta per tutte con paragoni che non reggono. Britney, Aguilera, Gaga, hanno giocato tutte su un terreno già battuto.

“Don’t play the stupid game cause I’m a different kind of girl”

2 Risposte to “Give Me All Your Luvin’”

  1. Simone Tempia febbraio 6, 2012 a 12:52 #

    Onorato per la citazione. Le linko, se le fa piacere, il mio commento al Super Bowl
    Saluti
    http://www.vogue.it/people-are-talking-about/l-ossessione-del-giorno/2012/02/madonna-super-bowl

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: